Ricami cinesi d’amore

 

Mettendo in ordine le mie cose, ho trovato in un cassetto un regalo che mi feci in Cina e, riscoprendolo, la mia mente torna a un giorno qualunque di un’estate di molti anni fa, quando, passeggiando per i vicoli di Pechino (in cinese hutong 胡同), la mia attenzione venne attratta da una giovane che vendeva degli oggetti coloratissimi.
Mi avvicinai per vedere meglio. Erano delle solette di scarpe ricamate con fili di seta variopinti. Restai affascinata da questi colori e dai disegni fantastici e, non capendone l’uso, mi fermai a chiacchierare con lei, che mi spiegò di cosa si trattasse.
Originariamente le solette ricamate, oltre ad avere uno scopo funzionale come quello di assorbire il sudore, isolare dal freddo e rendere più confortevole la scarpa, erano anche un pegno d’amore delle ragazze nei confronti del proprio amato.
I disegni scelti, infatti, rappresentavano i sentimenti della donna, la quale regalava le solette al fidanzato o sposo come fossero una lettera d’amore.
Inoltre era anche in base alle capacità di ricamarle che veniva stabilita la bravura della futura sposa dalla famiglia del marito! La donna avrebbe poi ricamato solette per tutti i componenti per formalizzare i rapporti con loro e farsi accettare da tutti i membri.
Questo tipo di ricamo appartiene alla tradizione artigianale di alcune minoranze etniche cinesi, tra cui i TuJia 土家族, famosi appunto per la loro abilità nella decorazione e il ricamo di stoffe.
Mi vengono in mente le camicie di lino ricamate dalle mie nonne con le iniziali del nome dell’amato, anche queste simbolo di amore e devozione e frutto di un faticoso lavoro di cucito. Ma mentre i ricami d’amore della nostra tradizione sono ben visibili, quelli delle solette cinesi hanno un significato più nascosto, più intimo. L’amore espresso delicatamente in un disegno di seta e impresso su una soletta infilata in una scarpa, nascosto sotto i piedi.
Un oggetto dal significato romantico, dato in dono dalle fidanzate ai fidanzati perché ricordino il loro sentimento vero ovunque vadano, qualsiasi strada percorrano, qualunque sia il loro cammino.
Io le mie solette le incornicerò per tenerle in bella vista, così ogni volta, guardandone il magnifico disegno, immaginerò storie di amori e di donne lontane.

2 commenti

  1. Struggente ….ma anche sensibilita’ di un agognato Amore ,Fabio

    1. Vero… 🙂

Lascia un commento